Regalami… un pezzo di te

Regalami un pezzo di te

non ho bisogno d’altro,

i fiori appassiscono

e gli oggetti invecchiano

dimenticati sul fondo

di un cassetto…

Regalami un pezzo di te

un tuo respiro,

lo terrò caro

per quando la vita

con il suo peso

darà l’affanno.

Carlo Galli

Annunci

35 comments

  1. ninjalaspia · marzo 4, 2014

    bella, molto 🙂

  2. meo..... laura · marzo 4, 2014

    buongiorno carlo……..
    è sempre bello passare da te……e sentire le tue parole…..

    marcello

  3. Daniel Saintcall · marzo 4, 2014

    molto bella questa poesia

  4. Silvia · marzo 4, 2014

    molto bella e dolce……..anche se sono sincera…..leggendo un pezzo di te si poteva pensare a un braccio….una gamba o qualcosa del genere…… (scusa) mentre invece è qualcosa di molto più intimo e romantico 🙂

    • Carlo Galli · marzo 4, 2014

      hahha ho la tendenza a far queste cose interpretabili
      :))

      • Silvia · marzo 4, 2014

        no no…..la poesia è stupenda, è solo il titolo che mi ha messo in dubbio ahahahah 😉

      • Carlo Galli · marzo 4, 2014

        😃😃😃

  5. Patrizia M. · marzo 4, 2014

    Una dolcissima richiesta, molto bella!

  6. antheathecharis · marzo 4, 2014

    I tuoi scritti mi affascinano sempre!

  7. jalesh · marzo 4, 2014

    Dolcissima richiesta…chiusa simpatica….sei molto bravo Carlo

  8. lilasmile · marzo 4, 2014

    Ma quanto sei romantico!

  9. danae67 · marzo 4, 2014

    Sai.., credo che regaliamo un pezzetto di noi a più persone, a volte senza nemmeno saperlo, a volte in modo del tutto involontario. Con un gesto o una frase di cui gli altri si approprieranno. E quando la vita gli darà “l’affanno” questo gesto, questa parola riaffiorerà, forse, salvandoli. Anche tu lo stai facendo, mentre scrivi le tue emozioni in queste pagine. Regali, a chi ti legge, dei pezzi di te stesso. Molto bello il tuo blog.

  10. ronnytresor · marzo 4, 2014

    Danae67.

    D’accordo con te..

    Charles u are amazing!!

    Baci e abbracci

    Ronny

  11. pagalezz · marzo 4, 2014

    L’ho letta tre volte. Mi è entrata dentro. Nel profondo. Sarà che anche io ne ho bisogno di un qualcosa che non invecchia, di qualcosa che non si rompe. Di qualcosa che sia lui e basta.

  12. pagalezz · marzo 4, 2014

    L’ho letta tre volte. Mi è entrata dentro, nel profondo. Sarà che anche io ho bisogno di qualcosa che non invecchi. Di un qualcosa che non si rompa. Di un qualcosa che sia lui e basta.

  13. ladyviolet83 · marzo 4, 2014

    Sono piccoli dettagli, piccole presenze, quelle che riempiono i nostri giorni.

  14. ANA · marzo 4, 2014

    😍bellissimo

  15. riverberidisogniinframmentidivita · marzo 8, 2014

    Molto molto bella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...