Castelli di carte dentro…

Come fossero
castelli di carte
in riva al fiume
i miei sentimenti…
…pezzi di me
sono crollati,
hanno ceduto
sotto al tuo vento…
…tra le correnti
sono finiti
trasportati
alla deriva…
…verso un mare di niente.

Carlo Galli

Annunci

45 comments

  1. Silvia · aprile 1, 2014

    weeeee animo!!!! C’è sempre una tristezza nelle tue poesie….anche se sono molto belle 😉
    Buon mese di Aprile!!!! 😛

    • Carlo Galli · aprile 1, 2014

      Sì guarda… è un periodo de mmmmmmmmmmmmmm
      :O

      • Silvia · aprile 1, 2014

        ma no dai……sarà un’impressione 😉
        (sto scherzando Carlo ci mancherebbe…. ) 🙂

      • Carlo Galli · aprile 1, 2014

        È il cambio stagione !
        😉
        Tra l’altro rileggendo i miei post vari mi son reso conto dei miei sbalzi d’umore repentini… quindi tra due ore può darsi sarò allegro hahaha

      • Silvia · aprile 1, 2014

        magari!!! 😉

  2. jalesh · aprile 1, 2014

    Che magone!!! …oggi…..triste malinconico e rassegnato questo tuo sfogo in versi stupendi….coraggio ragazzo…la vita è davanti a te….bisous bisous

    • Carlo Galli · aprile 1, 2014

      Ciao cara….
      Un grosso abbraccio. .. poi vengo da voi oggi 🙂

  3. wsa0 · aprile 1, 2014

    Buongiorno Carlo , tra alti e bassi la vita continua…a volte sono triste come te perché sarebbe meglio vivere che sopravivvere 🙂

  4. im1dreamer · aprile 1, 2014

    ..fino a quando
    dal niente è sopraggiunto il sole,
    infondendo in me forza
    e un nuovo e bellissimo sorriso.
    E allora ho capito
    che il mio cuore
    è sempre nel mio petto,
    pronto a battere forte
    ancora tante volte.

    Facciamola finire così.. Ti consiglio di aprire la finestra e di respirare, ad aprile non c’è spazio per le inquietudini e i malumori, perché in questo mese ad ogni cosa c’è una soluzione. 😊

  5. kalosf · aprile 1, 2014

    Io credo che al di là del tuo “stare”, coloro che amano la poesia è come se calamitassero i sentimenti, gli stati d’animo, i sensi degli altri… Ti faccio un esempio, a volte mi capita di star benissimo, ma una mia foto mi ispira sentimenti profondi di malinconia o di tristezza ed è in quei sentimenti che intingo la penna, anche se nella realtà continuo a stare benissimo… Chi cerca la poesia, in qualche modo, è come flessibile al sentimento… 🙂

    • Carlo Galli · aprile 1, 2014

      Hai detto una cosa bellissima!

    • Carlo Galli · aprile 1, 2014

      Però purtroppo gli sbalzi d’umore fan parte di me … non riesco a aver una costante

  6. mondidascoprire · aprile 1, 2014

    Io penso che ci aspettiamo dagli altri ció che invece è dentro di noi, l’inquietudine del cuore che cerca l’infinito e a cui niente basta. Questo è positivo , il tuo cuore aspira a cose grandi!

    • Carlo Galli · aprile 1, 2014

      Hai scritto una cosa bellissima
      Grazie
      🙂
      Un sorriso

  7. afinebinario · aprile 1, 2014

    Ohhhhh … e pensare che da bambina mi divertiva costruire castelli con le carte. Non avrei mai immaginato che stavo giocando con i sentimenti, costruendo architetture senza fondamenta, impalcature dove la mia anima non ha mai soggiornato.
    Ti lascio un “pat pat” (piccolo colpetto di solidarietà sulla schiena) ed un abbraccio
    Affy

  8. tachimio · aprile 1, 2014

    E allora visto che sono alla deriva verso un mare di niente, perchè non vai alla loro ricerca e te li riprendi? Sarà meraviglioso rientrarne in possesso. Un abbraccio Carlo. Isabella

  9. Daniele Cerva · aprile 1, 2014

    Molto piaciuta ciao Carlo
    TIM: la tua mail in mobilità con il BlackBerry®

  10. nunziatullio · aprile 1, 2014

    Molto bella… Ma devo irrompere nel tuo blog per condurti sul mio… C’è posta per te!

  11. Barby · aprile 1, 2014

    Malinconica ma bellissima… Per quanto riguarda gli sbalzi d’umore ti capisco, poi in primavera è pure peggio! Ma poi passa! Ti regalo un sorriso e un abbraccio grande! 🙂

  12. Patrizia M. · aprile 1, 2014

    Tesoruccio, su bello, su su…..
    Troppo pessimista questa poesia, troppo!!! Dai non fare piangere mammina (io) che è già triste di suo!!!
    Kiss, Pat

  13. evarachele · aprile 1, 2014

    Un po’ triste questo mare di niente…

    • Carlo Galli · aprile 1, 2014

      Eh già. .. da annegarci. ..
      Buona serata
      Un sorriso
      🙂

  14. cutelittlemonkey · aprile 1, 2014

    Trasmette sempre tanta emozione ciò che scrivi.

  15. Ronny Tresor · aprile 2, 2014

    Io non vedo la tristezza leggendo le tue parole…sbalzi,quelli si ma bellissimi. Pensa che da quanto C.conf io sento di essere sento solo amore puro quando ti leggo…sempre!

  16. pitagox2 · aprile 2, 2014

    le metafore di questa tua poesia le trovo molto belle indicano, oltre il significato, leggerezza e trasparenza sottese , quindi la tendenza al cambiamento.
    [grazie degli apprezzamenti! ciao]

  17. fulvialuna1 · aprile 4, 2014

    Bella, malinconica ma bella.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...