Chi è il vero “nobile”?

Le azioni buone si differenziano dalle azioni cattive

nel loro ripercuotersi sugli altri ma,

sia i buoni che i cattivi,

hanno come scopo principale

la soddisfazione del proprio ego…

... e, forse, il cattivo è più vero …

 

Carlo Galli

Annunci

71 comments

  1. Silvia · aprile 29, 2014

    non la vedo in questo modo 😦
    buon pomeriggio Carlo!

    • Carlo Galli · aprile 29, 2014

      Eppure…. ogni cosa, persino fare un figlio, è un gesto di involontario egoismo. .. è un concetto complesso da spiegare. .. non so se ci riesco in poche righe:)
      Buon giorno cara

      • wsa0 · aprile 29, 2014

        Hai figli ? Se nessuno facesse figli la nostra specie si estingue .chi ama e ama anche anche la vita almeno per una donna mi sembra naturale a desiderare ad avere un figlio…certo chi non li vuole avrà i suoi motivi come instabilità di relazione di copia,precariato,caro vita,disoccupazione, si può nascerei diventare sterili causa inquinamento del cibo e del aria eccetera…voi maschietti magari lo pensate inversamente da noi Donne…é sano egoismo e anche coraggio la voglia di partorire un figlio …io lo vedo così…

      • Carlo Galli · aprile 29, 2014

        Esatto come hai detto. .. sano EGOismo

      • wsa0 · aprile 29, 2014

        😉

      • Silvia · aprile 29, 2014

        ho capito quello che vuoi dire, ma non sono d’accordo sul principio che tutto quello che si fa è per un tornaconto personale…..per me non è così…. 🙂

      • Carlo Galli · aprile 29, 2014

        Chissà come lavora l’inconscio 🙂
        Cmq si non va estremizzato 🙂

      • Silvia · aprile 29, 2014

        no infatti……non è mai o tutto bianco o tutto nero……esistono le sfumature 😛

      • Carlo Galli · aprile 29, 2014

        cinquanta sfumature… XD

      • Silvia · aprile 29, 2014

        e no….per me 55 😛

      • Carlo Galli · aprile 29, 2014

        😀
        un abbraccio cara

      • Silvia · aprile 29, 2014

        anche a te 🙂

  2. Daniele Cerva · aprile 29, 2014

    Forse hai ragione….ma lascio un minimo di dubbio ciao Carlo

  3. vittoriot75ge · aprile 29, 2014

    Se per vero intendo “meno ipocrita” sono d’accordo.
    Però ci sono anche buoni “coerenti” 🙂

    • Carlo Galli · aprile 29, 2014

      Sì esatto Vittorio :)))
      Buongiorno:)))

      • xajare · aprile 30, 2014

        Per fortuna 😀
        Comunque sono d’accordo, Carlo…ad esempio anche il volontariato è una forma di sano egoismo. Fortunatamente un egoismo dove l’egocentrismo viene lasciato da parte.

      • Carlo Galli · aprile 30, 2014

        Esattamente:)
        Buongiorno:)

  4. palmabotta · aprile 29, 2014

    Il buono vuol far felice tutti, e molto spesso tradisce se stesso. Il cattivo è vero e fedele con se stesso, ma meno con gli altri!

  5. Patrizia M. · aprile 29, 2014

    Non la vedo così, il buono fa azioni soprattutto per gli altri, non per il proprio ego, anche se penso che non ci voglia rimettere, ma ci tiene che queste azioni abbiano una ripercussione sugli altri, eccome se ci tiene!!! ( sempre che non sia ipocrita e si nasconda dietro a questo “buonismo”, qui te lo concedo 🙂 )
    Ciao ciao!!

    • Carlo Galli · aprile 29, 2014

      Io pensoche il buono fa azioni per altri ma per sentirsi utile o appunto buono traendone piacere e trovando così un senso. .. il cattivo viceversa. .. haha ma sono opinioni che andrebbero discusse per intendersi :)))
      Un caro abbraccio

      • Patrizia M. · aprile 29, 2014

        Discutiamone allora 🙂

      • Carlo Galli · aprile 29, 2014

        Ma no qui dai. .. voglio lasciare Libera interpretazione. .. Via mail volentieri:)

      • Patrizia M. · aprile 29, 2014

        Come vuoi, ma sono al lavoro 😦

      • Carlo Galli · aprile 29, 2014

        Allora quando puoi scrivimi pure:)

      • Patrizia M. · aprile 29, 2014

        Scrivi tu, poi ti rispondo 🙂

  6. kalosf · aprile 29, 2014

    Non proprio. La visione esposta nel blog risente di una certa distorsione “visiva”… In realtà l’azione benefica non soddisfa nessuno perchè presuppone un’incoscienza nel suo svolgimento.

    • Carlo Galli · aprile 29, 2014

      Non esistono risposte certe:)

      • kalosf · aprile 29, 2014

        Concordo. Ma in questo caso il nostro pensiero è troppo poggiato su una deriva moralistica imposta da almeno 1000 anni di predominio di un certo modo “sociale” di vedere il cristianesimo. E ciò conduce ad affermazioni quale quella che hai esposto per la quale la verità appare nella sua contraddizione. Ma è solo un gioco di specchi (e tu puoi fare il mago 🙂

      • Carlo Galli · aprile 29, 2014

        😀 questa tua risposta mi è piaciuta :)))))))))

  7. Aurora · aprile 29, 2014

    concordo nel pensiero che trattando l’argomento in termini di egoismo sia maggiore di certo nel cattivo che non nel buono . Chi è buono infatti la maggior parte delle volte per prendersi cura degli altri e soprattutto per proteggerli finisce per penalizzare se stesso . Buon pomeriggio

  8. wsa0 · aprile 29, 2014

    Buon pomeriggio 😉

  9. primaepoi · aprile 29, 2014

    Non mi convince questa visione della cosa. parlare di ego in senso così assoluto è banalizzare. Il tutto andrebbe discusso in maniera più approfondita ma non credo che il blog sia il posto giusto per farlo 🙂

    • Carlo Galli · aprile 29, 2014

      Esattamente … per questo ho esposto una opinione interpretabile e ho risposto più volte che lascio interpretare perchè è molto complesso 🙂
      un sorriso

      • Patrizia M. · aprile 29, 2014

        E io ti spernacchio, perché è un argomento troppo complesso da liquidare in due parole, uffu, sgrunt, tiè!!!

      • Carlo Galli · aprile 29, 2014

        ma non trovo la tua mail 😦

      • Patrizia M. · aprile 29, 2014

        Nei commenti “testùn” ahaha

      • Carlo Galli · aprile 29, 2014

        no qui che poi i lettori sono influenzati e non interpretano da soli!

      • Patrizia M. · aprile 29, 2014

        Ma no Carlo ahahha, trovi la mia mail se vai a vedere nella pagina dei commenti 😀

      • Carlo Galli · aprile 29, 2014

        ahahahah
        scusa ma è risaputo che col pc sono molto molto indietro!!!
        hahahahahha

      • Patrizia M. · aprile 29, 2014

        No problem, nemmeno io sono un genio 🙂

      • Carlo Galli · aprile 29, 2014

        cmq credo faticherò a capire dove intendi ahhahaha

      • Patrizia M. · aprile 29, 2014

        Ok, per ora non ce la faccio, se hai lasciato un commento da me, trovo io la tua e poi ti scrivo appena posso 🙂

      • Carlo Galli · aprile 29, 2014

        :OOOO
        ahhah
        scusami

      • Patrizia M. · aprile 29, 2014

        De nada querido!!!

  10. jalesh · aprile 29, 2014

    Vero…..:)

  11. Patrizia M. · aprile 29, 2014

    Carlettooooo forse se mi fai un commento riesco a vedere la tua mail, non ne fai mai di commenti. Ok sono foto in effetti, ma senza non posso scriverti 😛

  12. Deea Leone · aprile 29, 2014

    Caro Carlo, non credo sia l’istintualità a renderci veri, seguire ciò che la propria natura ci porta a fare. Essere veri è anche essere oggettivi nel comprendere dove si sbaglia e sforzarsi a fare del bene. Le azioni buone, se ripetute, diventano abitudine, come qualsiasi abitudine. Quando fai del bene e non vorresti farlo, ma lo fai per amore di un’ideologia, perché vorresti essere visto in un certo modo ecc.ecc.calpesti anche un pezzo del tuo ego; vai lo stesso contro di te per uno scopo, che può essere voler migliorare. Comunque… il tuo modo di esprimerti e di pensare fa la differenza.

  13. sinedie · aprile 29, 2014

    Non esiste emoticon adatto per risponderti. L’etica diventa sottile, un verso e il suo opposto, il medesimo gesto che può cambiare colore. Tutto e il suo contrario oppure uno sguardo verso i nostri abissi?

    • Carlo Galli · aprile 29, 2014

      Domande davvero impossibili… 🙂
      Grazie per questo tuo commento
      🙂

  14. Monique · aprile 29, 2014

    Sì, qualche volta la bontà è “calcolata”…ma allora non è più bontà!
    Il cattivo non ha maschere, ma se la cattiveria è premeditata imprigiona…mentre la Verità libera 😉

    • Carlo Galli · aprile 29, 2014

      Sì. .. Buonasera monique
      Un sorriso a tw

      • Monique · aprile 29, 2014

        🙂 e un bacio della buonanotte!

  15. Helena · aprile 29, 2014

    …se, il gesto buono è arrivato come un bene salvifico ” al bisognoso”
    non importa se colui che ha elargito il bene era buono o cattivo, o ha appagato il suo ego; per il resto se ne può parlare per giorni interi…

    Avrò capito il post? Bho forse!! 🙂

  16. fimoartandfantasy · aprile 29, 2014

    Io sono d’accordo con te, credo che anche in buona fede o inconsciamente, ogni gesto nasconda le aspettative di un resoconto personale. È come chi facendo il volontario fa del bene a chi ha bisogno… Aiutare e far felici gli altri, fa stare meglio noi, per questo lo facciamo.
    Un soffio!

  17. maria · aprile 30, 2014

  18. Do · aprile 30, 2014

    No. Non è vero, c’è una cultura di pensiero che ci ha indottrinato a crederlo per molto tempo, ma non è così. Fisiologicamente il benessere si realizza anche in altri modi. Il discorso è un po’ lungo, troppo per un commento, ma ti faccio un esempio: la mia esperienza di volontariato non ha nulla a che vedere con la soddisfazione del mio ego, quanto piuttosto di sentirmi parti di un qualcosa che ritenevo valido e in un contesto armonico.
    In nessun momento c’era una ricerca di soddisfazione dell’ego, e fidati, il mio ego è bello grosso 😀

    • Carlo Galli · aprile 30, 2014

      Sei una persona molto forte allora 🙂

      • Do · aprile 30, 2014

        non credo.. solo che tempo fa ho imparato che siamo migliori di come ci dipingiamo… e se siamo migliori stiamo meglio

  19. fulvialuna1 · maggio 2, 2014

    Difficile racchiudere un argomento complesso come l’ego in poche parole…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...