Il cielo piange sull’orgoglio

Il cielo piange

pioggia salata

che brucia

sulle ferite

dell’orgoglio.

Le nubi ricordano

che il sole,

in ogni caso,

non lo comanda l’uomo.

 

Carlo Galli

Annunci

54 comments

  1. vittoriot75ge · maggio 27, 2014

    Metaforicamente parlando, vedrei l’orgoglio come un utilissimo ombrello.

    • Carlo Galli · maggio 27, 2014

      Che attira fulmini però!!

      • vittoriot75ge · maggio 27, 2014

        Solo se c’è già il temporale però.

  2. jalesh · maggio 27, 2014

    Splendida metafora

  3. Tiferet74 · maggio 27, 2014

    Bellissima poeta

  4. Monique · maggio 27, 2014

    Il sole no, ma l’orgoglio sì…quindi ricordiamoci che al timone ci siamo noi, non facciamoci fregare dall’orgoglio.

  5. belindaraffaeli · maggio 27, 2014

    Nessuno! Bella Carlo.

  6. emozioversando · maggio 27, 2014

    Ho freddo.

  7. fimoartandfantasy · maggio 27, 2014

    Anche l’orgoglio è difficile da controllare!
    Un soffio! 🙂

  8. Ronny Tresor · maggio 27, 2014

    E chi? Il cuore?

  9. Patrizia M. · maggio 27, 2014

    Bellissima metafora, complimenti Carlo!!
    Serena notte, Pat

  10. carolinsigna · maggio 28, 2014

    Vediamo se ho capito: l’orgoglio viene ferito, ma non dipende dalla nostra scelta. Giusto? Non è un pò troppo fatalista? soprattutto se si tratta di orgoglio? 🙂

  11. 49mimosa · maggio 28, 2014

    Bella metafora. Condivido che,nonostante l’orgoglio e la voglia di superare l’avversità, questa ci coinvolge e ci sconvolge lo stesso.
    Buon pomeriggio e grazie dei tuoi passaggi.

  12. #iblogvannnodimoda · maggio 28, 2014

    ringraziandoti ancora per voler condividere insieme questo viaggio, ti lascio un ringraziamento su http://iblogvannodimoda.wordpress.com.
    fai sempre un ottimo lavoro Carlo..davvero.
    a presto

  13. newwhitebear · maggio 28, 2014

    Uomo non comanda su nulla. Sole e pioggia fanno quello che vogliono. Il nostro oroglio? Si adegua

  14. mairitombako · maggio 28, 2014


    l’estate ‘arrivato qui…con questo sole d’ atene che brilla e incolora le nostre giornate con speranza e bellezza
    serena serata x te

  15. La Cri' · maggio 29, 2014

    ciao premio curiosità per te nel mio ultimo post… lo so che ne hai una marea.. ma ci tenevo troppo! buona giornata

    • Carlo Galli · maggio 29, 2014

      Ma grazie cara! !!:D
      Appena ho in attimo arrivo, giorni un pò pieni:)

  16. antonio sereno · maggio 29, 2014

    NON E’ IL CIELO CHE PIANGE, FORSE L’UOMO QUANDO E SE SI ACCORGE DEL SUO SMISURATO STUPIDO ORGOGLIO CHE GLI FA CREDERE DI ESSERE IL DOMINATORE DEL CREATO.

  17. sarahdioz · maggio 30, 2014

    Il cielo piange per Te.
    Lo senti?
    Non canta più come nel Tempo nascente
    quando l’Aurora affacciava i sorrisi sul mare di cristallo,
    Ogni lacrima è un Sogno spezzalo,
    ali di farfalle tinte di malinconia
    racchiuse in un’Anima
    stanca
    Osservala la Notte,
    questa Notte
    si veste di un lungo addio…
    Sarah di Oz
    ps grazie per essere attivo sul mio blog! un abbraccio

  18. sarahdioz · maggio 30, 2014

    ops, ho scritto spezzalo invece di spettato… puoi mica correggerlo per favore????

  19. sarahdioz · maggio 30, 2014

    spezzato… scusami… non so più scrivere…

  20. mairitombako · maggio 31, 2014

    splendita metafora carissimo..sei sempre in punto giusto..bravo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...