Seguire un sentiero?

Si impiega una vita

a tracciare

il proprio sentiero

per poi, alla fine,

voltarsi e scoprire

che era tutto

nella nostra immaginazione…

… e il mondo continuerà a girare,

comunque.

 

Carlo Galli

Annunci

50 comments

  1. Essenze di me · giugno 2, 2014

    Ci facciamo così tante illusioni, che non fanno, delle volte, che ferirci.
    Non so se è paura della realtà o fuga da essa.

    • Carlo Galli · giugno 2, 2014

      Già… la realtà sarebbe che siamo pura e semplice chimica organica 😀

      • Essenze di me · giugno 2, 2014

        🙂

      • francescagarrisi · giugno 2, 2014

        per quello abbiamo bisogno di romanzarcela un po’ 🙂

      • Carlo Galli · giugno 2, 2014

        Esatto D

  2. wsa0 · giugno 2, 2014

    Buongiorno Carlo 😊

  3. unpizzicodime · giugno 2, 2014

    Non importa se il mondo gira a prescindere, il sentiero che tracci comunque parla di te, anche se è tutto illusione, potresti vivere senza? 😉 buona giornata!

  4. vittoriot75ge · giugno 2, 2014

    Sì ma per te non era immaginazione, era realtà.

    • Carlo Galli · giugno 2, 2014

      illusione 😀

      • vittoriot75ge · giugno 2, 2014

        Ma tu non ti sei dissolto 🙂
        Se qualcuno ha condiviso con te quelle “illusioni” allora sono diventate realtà, anche se sono sparite.

      • Carlo Galli · giugno 2, 2014

        E’ tutto un illusione!! 😀
        oggi sono pessimista cosmico 😀

      • vittoriot75ge · giugno 2, 2014

        Anche il pessimismo è un’illusione 🙂

      • Carlo Galli · giugno 2, 2014

        tuttoooooo

      • vittoriot75ge · giugno 2, 2014

        Ahahahah mo’ te do ‘na mazzata e te metto a dormire! 😀

      • Carlo Galli · giugno 2, 2014

        hahahahha No dai Coma’, poi non posso leggere i tuoi post!

      • vittoriot75ge · giugno 2, 2014

        Tanto sono un’illusione 😛
        Ma non lo sarà il bernoccolo 😀

      • Carlo Galli · giugno 2, 2014

        :OOOOOO

      • vittoriot75ge · giugno 2, 2014

        Vedrai che al risveglio avrai tanta di quella ispirazione da riempire dieci enciclopedie britanniche XD

      • Carlo Galli · giugno 2, 2014

        HAahhahaa

  5. Monique · giugno 2, 2014

    Visto da un altro punto di vista, si potrebbe dire che è così anche riguardo le cose brutte che pensiamo e poi non avvengono. Lieta di ritrovarti, sentivo la mancanza 🙂

  6. mairitombako · giugno 2, 2014

    adoro leggerti sempre…mi trovo bene qui…sei unico… ❤

  7. jalesh · giugno 2, 2014

    Purtroppo è proprio così…ottima ed amara riflessione

    • Carlo Galli · giugno 2, 2014

      Buongiorno Jalesh:)
      Sempre molto gradito il tuo passaggio:)

  8. Silvia · giugno 2, 2014

    Concordo con Vittorio, disposta anche a dargli una mano 😛

  9. Helena · giugno 2, 2014

    …con le battute di e Carlo e Vittorio tra i sorrisi mi illudo…
    Buona serata 🙂

    • Carlo Galli · giugno 2, 2014

      E questo è un piacere :))
      Buona serata Helena :)))

      • Helena · giugno 2, 2014

        🙂 tutto mio

  10. Tiferet74 · giugno 2, 2014

    Che meraviglia Carlo, bellissima

  11. laurapozzani · giugno 2, 2014

    Questa poesia è molto bella e temo che esprima anche l’amara verità… io continuo a vivere nelle mie illusioni, ma sono consapevole che lo sono, che sono solo un modo per non sentirmi del tutto fallita, già perché aver sbagliato percorso per tutta una vita come può farci stare?? Leggerti è stata una conferma ma anche una specie di colpo al cuore… come se la bambina sognatrice si risvegliasse per una tirata d’orecchie dalla donna razionale, che male! 😦 Per fortuna che Vittorio ha stemperato un po’ il clima e mi ha fatto sorridere (grazie Vittorio!). Sei sempre grande comunque Carlo, anche quando fai il pessimista, nel saper esprimere concetti importanti con pochi versi efficaci e che vanno dritto al cuore. Un abbraccio e un sorriso per tirarci un po’ su. 🙂

    • Carlo Galli · giugno 2, 2014

      Sono felice per questi tuo commento è di arrivare al cuore :)))
      Un abbraccio e una serena notte a te 🙂

  12. sarahdioz · giugno 2, 2014

    Si impiega una vita a tracciare il proprio sentiero, un attimo a disegnare un sogno in un sorriso.

  13. Laura · giugno 2, 2014

    I miei dolci Carlo non sono un illusione, per me, gia’, per te forse si’, 🙂 comunque sia la poesia e’ troppo bella, Vittorio e’ troppo simpatico, 😀 un abbraccio, Laura.

    • Carlo Galli · giugno 2, 2014

      😀 se si potessero mandare delle fette di torta via mail! !! 😀 mmmmm

      • Laura · giugno 2, 2014

        E si, lo farei volentieri, cosi’ mangiate voi e io non ingrasso, 😀

      • Carlo Galli · giugno 2, 2014

        😀

      • Laura · giugno 2, 2014

        😉

  14. nedda · giugno 3, 2014

    E darsi da fare ogni giorno per manterere vive le nostre illusioni, perché solo così possiamo sentirci vivi e dare un senso alle cose, nonostante tutto e tutti. Have a nice day 🙂

  15. tmvazquez · giugno 3, 2014

    L’ha ribloggato su Quaderno di Poesie.

  16. newwhitebear · giugno 3, 2014

    Una bella poesia. Veramente intensa e profonda.

  17. fulvialuna1 · giugno 9, 2014

    A volte è così…il sentiero si perde dietro le illusioni..le briciole di pane di Hansel e Gretel. Non troviamo più la strada, e il mondo gita lo stesso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...