Carnale (aforisma)

È nel piacere carnale
che, la carne,
perde consistenza
e diventa emozione.

Carlo Galli

Annunci

35 comments

  1. Un Artista Minimalista · giugno 8, 2014

    lo spirito si conosce attraverso la carne

  2. Tiferet74 · giugno 8, 2014

    Bravo poeta… Mi piace.

  3. belindaraffaeli · giugno 8, 2014

    Come sei carnoso!!!! 😉 notte Charles!

  4. fimoartandfantasy · giugno 8, 2014

    Vero… È attraverso il corpo che percepiamo le emozioni, sviluppiamo e dimostriamo i sentimenti!
    Un soffio e sogni stellati!

  5. kalosf · giugno 8, 2014

    Non so Carlo… Secondo me è proprio nel piacere che la carne (che spesso come un asinello da soma viene dimenticata) assume una consistenza….

    • Carlo Galli · giugno 8, 2014

      A me capita proprio di sentirmi “niente” oltre che piacere… boooh hahaah:D

  6. laurapozzani · giugno 8, 2014

    E’ davveo così, dalla pelle al cuore e poi il ciclo riparte dal cuore alla pelle, e l’emozione prende consistenza nel piacere carnale. Complimenti Carlo! Nei tuoi aforismi mi ritrovo quasi sempre. Dolce notte. 🙂

  7. Patrizia M. · giugno 8, 2014

    Bello, mi piace molto!!
    Un abbraccio, Pat

  8. Laura · giugno 8, 2014

    E’ vero, bravo Carlo, un bacione e buon inizio settimana!!!Laura.

  9. jalesh · giugno 8, 2014

    …è proprio attraverso la carne che si prova emozione…ottimo Carlo bonne nuit bisous

  10. fariv66 · giugno 9, 2014

    E a volte l’emozione si trasforma in sudore

  11. claudio · giugno 9, 2014

    Carlo, sono d’accordo, direi che il piacere carnale o forse meglio il desiderio è ricerca della propria dissoluzione, e di pura follia, perciò servono giuste compagne o compagni (“friends” l’inglese in questi casi è più adatto!) di viaggio.

  12. mairitombako · giugno 9, 2014

    a volte l emozione si transforme..dipende da noi ?..chissa
    dolce serata dolce mio

  13. TADS · giugno 10, 2014

    dici???
    in genere di fronte al piacere la carne si inturgidisce,
    ma poi… il piacere della carne è veramente una emozione?

    TADS

  14. sandrovivan · giugno 10, 2014

    Toglierei le due virgole.
    DUBITO CHE LA CARNE PERDA CONSISTENZA. FISIOLOGICAMENTE NE ACQUISTA IN ARMONIA E SINTONIA CON L’EMOZIONE. MA PERCHE’ VI SIA EMOZIONE DEVE ESSERCI ANCHE SENTIMENTO.
    Non sono il vangelo, posso errare.
    Con il dovuto rispetto!
    Cordialità

    • Carlo Galli · giugno 10, 2014

      Ogni pensiero anche differente è ben accetto nel mio spazio:)

  15. tachimio · giugno 10, 2014

    Bravo, bravo. Molto vero. Isabella

  16. mairitombako · giugno 10, 2014

    😉

  17. ombreflessuose · giugno 11, 2014

    Oddio mi sa tanto di macelleria ( scherzo)
    Il piacere se è piacere può fare a meno della carne
    Sorrisi
    Mistral

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...