Io, ho la data di scadenza

E’ buffo come la vita, al giorno d’oggi,
sia stracolma di scadenze da rispettare…
e si corre, ci si affanna,
dando sempre meno peso
a come meglio conservarci
per allungare la nostra.

Carlo Galli

Annunci

45 comments

  1. jalesh · giugno 19, 2014

    Ben detto….buongiorno Carlo bisous

  2. esquilino · giugno 19, 2014

    Complimenti, hai il raro dono della sintesi. Con poche parole riesci ad entare nel vivo del problema senza inutili perifrasi. Alla prossima….

  3. Tiferett · giugno 19, 2014

    Già…

  4. im1dreamer · giugno 19, 2014

    Ci sono anche quelli a lunga conservazione, magari lo sei anche tu 😉
    Non demoralizzarti.. 😊

  5. mo1503 · giugno 19, 2014

    tempus fugit,e non se ne ha mai abbastanza,purtroppo.

  6. tachimio · giugno 19, 2014

    Se ci fermassimo un attimo caro Carlo, per apprezzare ciò che ci circonda allora capiremmo che grande regalo è la nostra vita. L’ho scritto come prefazione anche in ”Miscellanea…”il mio libro di poesie.Un bacio. Isabella

  7. palmabotta · giugno 19, 2014

    Buon giorno, oggi farò tutto con calma! :-*

  8. nerodavideazzurro · giugno 19, 2014

    Fondamentalmente il problema del tempo è cosa riesci a fare in quello che hai e quanto riesci a ricavarne per te in barba a qualsiasi tipo di condizionamento (per riunire un po’ il senso dei due post).

    • Carlo Galli · giugno 19, 2014

      Bellissimo e attento il tuo commento:)
      Buona giornata
      Un abbraccio

  9. venereisterica · giugno 19, 2014

    La parola scadenza mi fa venire l’orticaria…

  10. Sante Parole CArlo! buon pomeriggio
    Manu

  11. Incontro al domani · giugno 19, 2014

    Quant’è vero …
    Un buon libro in proposito: Ozio lentezza e nostalgia. Decalogo mediterraneo per una vita più conviviale
    http://books.google.it/books/about/Ozio_lentezza_e_nostalgia_Decalogo_medit.html?id=LTTsAAAACAAJ&redir_esc=y

  12. Patrizia M. · giugno 19, 2014

    Abbiamo la data di scadenza, ma non è dato conoscerla, forse per questo non ci curiamo a sufficienza.
    Serena notte, Pat

  13. albadalberto · giugno 19, 2014

    L’ha ribloggato su Non s'affrontae ha commentato:
    Un uomo dotato di una sensibilità estrema! E questa è soltanto una delle poesie che lo testimonia

  14. Laura · giugno 19, 2014

    E’ vero, oggi ho corso tutto il giorno, adesso ho il torcicollo, 😀 bravo Carlo, baciotti!!! 🙂

  15. parolesenzasuono · giugno 19, 2014

    s-cadere: interessante — 🙂

  16. laurapozzani · giugno 19, 2014

    E’ buffo ma anche triste caro Carlo.. Sei sempre un’ottima fonte di riflessioni. Dolce notte. 🙂

  17. TADS · giugno 20, 2014

    non scarterei a priori l’opzione freezer

  18. Ernesto Giuseppe Ammerata · giugno 20, 2014

    Si corre troppo e non ci si sofferma mai a guardare il cielo…magari vivremmo di più e meglio 🙂

  19. newwhitebear · giugno 20, 2014

    si deve avere il coraggio di andare slow, anche se la frenesia balla intorno a noi.
    Si vive una volta sola e la vita va assaporata con calma.

  20. mairitombako · giugno 21, 2014

    Complimenti tesoro ❤

  21. Tonina Perrone · giugno 22, 2014

    Scadenza … è come l’asta del passaggio a livello, scende inesorabile e ti blocca.

  22. fulvialuna1 · giugno 27, 2014

    Parole sacrosante!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...