Le donne

Le donne non sono altro che
splendide farfalle,
nate per dimostrare a noi bruchi
quel che potremmo diventare.

Carlo Galli

Annunci

60 comments

  1. vittoriot75ge · luglio 10, 2014

    Tutto il contrario di quello che ho scritto ora ad un mio contatto su facebook (“siete solo un gadget sessuale”).
    Scusa ma se mi fanno incazzare… 😀

    • Carlo Galli · luglio 10, 2014

      HahaHa io nutro una passione e un ammirazione per il genere femminile che sfiora quasi la patologia:D

      • vittoriot75ge · luglio 10, 2014

        Anche io ma quando lo scoprono poi sono dolori 😀
        Vorrei iniziare ad essere più freddo 😛

      • Carlo Galli · luglio 10, 2014

        Ma nooo freddo… vai così che va bene :)))

      • vittoriot75ge · luglio 10, 2014

        Si vede infatti! XD

      • Carlo Galli · luglio 10, 2014

        XD

  2. tachimio · luglio 10, 2014

    Mi piace pensarmi come una farfalla. Grazie di questo pensiero. Ti abbraccio caro Carlo.Isabella

  3. viola · luglio 10, 2014

    Molto bella Carlo .buon pomeriggio 🙂

  4. Linkiostraio · luglio 10, 2014

    Stai dicendo che potremmo diventare… DONNE?!?!? 😀

    Bella, Carlo!

    • Carlo Galli · luglio 10, 2014

      Esatto! 😀

      • Linkiostraio · luglio 10, 2014

        Ho sentito che se una donna sbatte le ali, dall’altra parte del mondo un bruco muore. Dev’essere l’effetto farfalla. Buona giornata! 😉

      • Carlo Galli · luglio 10, 2014

        Buona giornata a te :))))

  5. im1dreamer · luglio 10, 2014

    😊

  6. RiVerso · luglio 10, 2014

    … paragonare le donne a qualsiasi cosa è di per se riduttivo. Il vero problema è che siamo limitati, e dobbiamo aggrapparci a paragoni che suscitino sentimenti positivi. E comunque sia “sono di più”.
    Ora vorrei capire se tu aspiri a diventar farfalla, o FARFALLONE? 😀 😉

    • Carlo Galli · luglio 10, 2014

      Hahaha ma era una metafora per esprimere il concetto che la bellezza (dentro e fuori) è più del mondo femminile 🙂

      • RiVerso · luglio 10, 2014

        … sospettavo… 😉 hahaah!

      • Carlo Galli · luglio 10, 2014

        XD

  7. farfallinas78 · luglio 10, 2014

    Grazie 🙂

  8. Antonio Tomarchio · luglio 10, 2014

    Bravo, continua così. 😉

  9. spirale · luglio 10, 2014

    questo pensiero scritto da un uomo vale il doppio!

  10. Ma Bohème · luglio 10, 2014

    Ciao Carlo! 🙂
    Oh! Finalmente un uomo sincero che riconosce la parte femminile che il sesso maschile ha in sé. Alludo alla sensibilità, ovvio. 😀
    Ribaltando i termini, vale anche per noi donne. Insomma siamo complementari in tutto e per tutto. 🙂 ed è un gran bene …
    Primula

  11. ludmillarte · luglio 10, 2014

    splendida visione, senza generalizzare…

  12. semprecarla · luglio 10, 2014

    Magico …. 🙂

  13. venereisterica · luglio 10, 2014

    Dolce pensiero… 🙂

  14. pantufl90 · luglio 10, 2014

    Teneramente dolce *_*

  15. Helena · luglio 10, 2014

    …dunque, alle farfalle e ai bruchi grazie di esistere.
    Un saluto e un 🙂

  16. jalesh · luglio 10, 2014

    Ottimo aforisma bravissimo

  17. Do · luglio 10, 2014

    ma anche no!

    Loro sono farfalle

    e noi qualcosa di altro.. non so bene cosa ma non certo bruchi

    Sennò che ci stiamo a fare nel mondo.. e loro pure 😉

  18. MIriam · luglio 10, 2014

    meno male che hai usato il condizionale… potreste ma sono solo sogni! 🙂

  19. Laura · luglio 10, 2014

    Oh ma io ti adoro Carlo, 😀

  20. Lia · luglio 11, 2014

    Splendido pensiero grazie 🙂 Che ne dici se noi siamo le farfalle e voi i bei fiori colorati ? Buona serata !!

  21. mairitombako · luglio 12, 2014

    la farfallina greca bionda ti lascia un bacino 😉

  22. LauraP. · luglio 13, 2014

    Che bel pensiero che ci hai dedicato! Grazie Carlo, sei proprio un poeta dal cuore gentile. Un abbraccio.

  23. oddonemarina · luglio 14, 2014

    delizioso pensiero grazie marina

  24. Anila · luglio 16, 2014

    detto da un uomo e davvero il massimo… bravooo

  25. Grazia Bruschi · luglio 25, 2014

    purtroppo a volte, per starvi vicino, siamo costrette a strisciare. e nel tempo corriamo il rischio che le nostre ali si stacchino, proprio mentre il nostro bruco prima si chiude in sè e poi s’invola lasciandoci a terra 🙂

  26. Lucrezia Vallorani · agosto 2, 2015

    Sii bozzolo, e comprenderai le ali.
    Ciao Carlo 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...