Chiuso io, chiusa la vita.

Spiavo dalla serratura
la mia vita che scorreva,
senza badare che in realtà
la chiave non esisteva.

Carlo Galli

Annunci

17 comments

  1. annettemonet · agosto 4, 2014

    Guardare la propria vita scorrere senza agire… è restare immobili….(ne so qualcosa…)
    Ti giro una canzone che mi hanno dedicato…
    U2 “running to stand still” ….molto bella….
    Besito

  2. jalesh · agosto 4, 2014

    Meraviglioso pensiero…complimenti bisous

  3. vittoriot75ge · agosto 4, 2014

    Come dormire e limitarsi a sognare.

  4. viola · agosto 4, 2014

    Siamo liberi solo nel ventre di mamma ,una volta fuori di li non si é più liberi , La chiave non esiste , però esiste il fatto che siamo condizionati dalla società ,da questo modo di vivere che é diventato insopportabile.Un abbraccio
    PS: molto bello il tuo pensiero

  5. Laura · agosto 4, 2014

    Bellissimo Carlo, un bacione, 🙂

  6. ladypaperina · agosto 5, 2014

    e quanto coraggio serve per aprire quella porta 🙂

  7. ysingrinus · agosto 5, 2014

    Triste e molto vero.

  8. mairitombako · agosto 8, 2014

    un velo lungo di tristezza

  9. fulvialuna1 · agosto 12, 2014

    Ma quante volte accade! Non riusciamo a capire che c’è sempre una via d’uscita!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...