Si “vive” per “morire”, o si “muore” per “vivere”?

L’unica differenza tra l’inconsapevolezza che ci accompagna nella vita e, invece, quella che per ovvi motivi ci accompagnerà nella morte, probabilmente, è che nel secondo caso non proveremo alcuna sofferenza e saremo liberi dalle illusioni.

Carlo Galli

Annunci

38 comments

  1. CrazyAlice · agosto 5, 2014

    Centrato in pieno il problema…poche parole, quelle giuste…e sta tutto lì…

  2. fabmilia · agosto 5, 2014

    Si vive per vivere e si muore per morire.

  3. fariv66 · agosto 5, 2014

    Si muore per vivere …. perchè se non esistesse la morte tutta la vita non avrebbe alcun senso.

  4. vittoriot75ge · agosto 5, 2014

    Buongiorno, per me sono valide entrambe.
    Non penso che la vita sia un dono divino, ci siamo “formati” chimicamente e per pura casualità.
    Da un altro punto di vista, siamo solo noi a dare un senso alle nostre “inutili” vite.

    • Carlo Galli · agosto 5, 2014

      Condivido il tuo punto di vista:))

      • vittoriot75ge · agosto 5, 2014

        Ne ero sicuro 🙂

  5. Verena · agosto 5, 2014

    Forse è nella consapevolezza che tutto trova il suo senso

    • Carlo Galli · agosto 5, 2014

      Vero cara… ma la consapevolezza, alla fine, non è una nostra illusione della quale ci convinciamo?
      Un abbraccio

      • Verena · agosto 5, 2014

        Non so. Tutto può essere illusione nella vita. Ma se riesco a stare sul “sentire” piuttosto che nel “pensare” qualcosa magari accade e magari è autentico.
        Ciao

      • Carlo Galli · agosto 5, 2014

        Giusto! 🙂 sentire anziché pensare è l’unica soluzione 🙂

  6. rubino · agosto 5, 2014

    In questo momento della mia vita ho la certezza che sto vivendo per morire….

  7. Tiferett · agosto 5, 2014

    È una possibilità caro Carlo…

  8. Nadine · agosto 5, 2014

    La libertà è un concetto molto complesso Carlo… e se ci metti di mezzo la vita e la morte diventa una specie di dilemma esistenziale. Pertanto, e diversamente dal pensiero comune, penso che la morte sia un inizio e non una fine…

  9. jalesh · agosto 5, 2014

    Pensiamo alla vita e non alla morte…e se non c’è più nulla dopo….bisous

  10. ruotalibera · agosto 5, 2014

    Ciao!
    Sì muore a “causa” della vita!

  11. Daniele Cerva · agosto 5, 2014

    E’ tutto in queste tue poche parole…ma facciamo finta di non accorgercene perchè sarebbe troppo per noi comuni esseri “mortali”.

  12. lilasmile · agosto 5, 2014

    Non la vedrei proprio così la cosa..io credo che nel vivere ci sono diverse speranze, sta a noi scoprirle. Grazie.. 🙂

  13. Laura · agosto 6, 2014

    Pensiamo alla vita non alla morte, tanto quella prima o poi arrivera’, baciotti, 🙂

  14. andoutcomesthegirl · agosto 6, 2014

    decisamente si vive per morire

  15. mairitombako · agosto 8, 2014

    viviamo fino la fine …e finiamo vivendo la vita 😉

  16. fulvialuna1 · agosto 13, 2014

    Uno dei tanti quesiti che l’uomo da sempre si pone. Non saprei dare un’idea sicura se non la mia. Entrambe per me: sono sicura che vivo per morire, è nella natura; ma sono sicura che morirò per vivere, un’altra dimensione, non solo spirituale, tornerò alla terra e in qualcos’altro mi trasformerò.

  17. nicolamazzilliliberopensatore · agosto 22, 2014

    il respiro della fenice:

    per una rinascita a nuova vita è necessario morire

    ma quando la vita ci finirà
    il ricordo rimarrà solo in chi avrà voluto bene

    NICOLA MAZZILLI (libero pensatore) 22.08.2014 ore 10.01
    nicola.liberopensatore@virgilio.it

    una mia riflessione in risposta a
    Si “vive” per “morire”, o si “muore” per “vivere”? di CARLO GALLI

  18. Pingback: il respiro della fenice | NICOLA MAZZILLI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...