Sono un Uomo che piange

Bravi uomini duri,
battete i pugni sul tavolo,
voi sapete sempre cosa fare,
avete uno splendido controllo
che poi sfocia nell’ignoranza.
Avanti testosterone,
oscura i sentimenti,
crea una scorza dura
che fa marcire il frutto dentro.
Avanti uomini duri,
sputatemi veleno addosso,
io rido di questo paradosso…
… perché sono un Uomo che sa piangere.

Carlo Galli

Annunci

71 comments

  1. chezliza · novembre 9, 2014

    ..quando posso stringerti la mano e abbracciarti????
    Uomo coraggioso 🙂

    • Carlo Galli · novembre 9, 2014

      Quando vuoi 😀
      Un abbraccio a te

      • chezliza · novembre 9, 2014

        Te tocca venì in Sardegna bello de zia!!! 🙂

      • Carlo Galli · novembre 9, 2014

        Magariiiiiiiiiii!!!
        XD

      • chezliza · novembre 9, 2014

        Quando volete 🙂

      • Carlo Galli · novembre 9, 2014

        LO tengo valido eh!

  2. tachimio · novembre 9, 2014

    Bravissimo Carlo. E se scende una lacrimuccia mai vergognarsene.. Isabella

    • Carlo Galli · novembre 9, 2014

      Buona domenica!
      🙂

      • tachimio · novembre 9, 2014

        Io l’avevo dimenticato. Buona domenica a te. Ciao. Isabella

  3. Nadine · novembre 9, 2014

    Ho sempre pensato che solo un uomo capace di piangere è veramente un uomo.

    Buona domenica di sano essere 🙂

  4. Fasix · novembre 9, 2014

    Forti per me vuol essere anche saper accettare le proprie debolezze, ciao piango anch’io Fa.

  5. jalesh · novembre 9, 2014

    …e meno male che esoste ancora un uomo che sa piangere….

  6. fulvialuna1 · novembre 9, 2014

    E io verrei ad asciugarle quelle lacrime…che sanno di Uomo.

    • Carlo Galli · novembre 9, 2014

      Bellissima immagine 🙂 Che sanno di Uomo 🙂

      • fulvialuna1 · novembre 17, 2014

        Ehi! Ma dov’è il mio uomo che piange? Come lo coccolo se non lo vedo? 😉

      • Carlo Galli · novembre 17, 2014

        Arriverò presto ooooo :))))

  7. lavespae · novembre 9, 2014

    L’ha ribloggato su La vespa e….

  8. Laura · novembre 9, 2014

    L’uomo che sa piangere ha molta sensibilita’, e’ forte ed e’ un uomo completo, molto bello quello che hai scritto, un abbraccio Carlo, buona serata e buon inizio settimana, 🙂

  9. rubino · novembre 9, 2014

    Un uomo che sa piangere, un uomo che sa conversare con una donna, un uomo che cerca di conquistare la fiducia di chi ha sofferto….ma quante qualità hai Carlo???? Non potresti cederne un po’ a chi so io??? Buona serata 😘 Ary

  10. mairitombako · novembre 9, 2014

    buona serata carlo 🙂

  11. arsomnia · novembre 10, 2014

    … e ti pare poco? Buona giornata 😊

  12. suzieq11 · novembre 10, 2014

    E meno male! Quelli che non sanno piangere non hanno capito niente.

  13. bigetto · novembre 10, 2014

    il pianto e’ liberazione per tutti…non bisognerebbe mai vergognarsi di quello che si sente dentro di noi….ma non sempre e’ semplice….

  14. newwhitebear · novembre 10, 2014

    Sei una persona con punti di forza e di debolezza, come tutti noi.
    E quel saper piangere lo dimostra.

  15. Cristina · novembre 11, 2014

    Piangere fa parte del nostro essere ed è purificante!

  16. Gaia · novembre 11, 2014

    Una bellissima chiusa in questa poesia, che è anche una bellissima verità…. solo chi sa piangere sa anche regalare sorrisi veri e vivi. Complimenti. 🙂
    E mi permetto di seguire il tuo blog. 🙂

  17. 321Clic · novembre 11, 2014

    Uno vero, se sei così… e ne conosco pochi

  18. ilsorrisoquotidiano · novembre 11, 2014

    Forse ci vuole più coraggio a mostrarsi al mondo per quello che si è, piuttosto che far vedere una maschera da macho!
    W la vita e chi sa essere se stesso/a!

    Buona vita e a presto! 😀

  19. Rebecca Antolini · novembre 12, 2014

    Scusa della mia assenza in questi giorni, stavo aspettando alla nuova linea di internet alla fibre ottiche.. torno domani con un nuovo post un abbraccio Rebecca

  20. sherazade · novembre 13, 2014

    Il mio nonno generale degli alpini ricordo diceva (50 anni fa) a mio fratello fanciullino “Gli uomini nn piangono mai”| Per fortuna mio fratello ha dirazzato perchè la dolcezza di nostra madre è stata virale.

    sheraunabbraccio

  21. vincenza63 · novembre 13, 2014

    Gli uomini che piangono ridono gridano si annoiano… insomma vivono.

  22. scelgodiessereme · novembre 14, 2014

    Ciao! Purtroppo ho dovuto privatizzare il blog; ho provato ad inviarti l’invito ma non riesco, in quanto WP mi dice “Il nome utente WordPress.com non esiste o l’indirizzo email non è valido.”

    • Carlo Galli · novembre 14, 2014

      Come mai? :O
      P.s.:cosa significa privatizzare?

      • scelgodiessereme · novembre 14, 2014

        eh significa che senza invito, non accedi più al mio blog.
        Non so perchè non accetti il tuo nome utente (è Carlo Galli, no?). Ho questo problema anche con altre due persone.
        L’ho privatizzato, perchè… diciamo potrei essere stata sgamata, avendo lasciato il blog aperto in bella vista sulla scrivania!

      • Carlo Galli · novembre 14, 2014

        Gallicharl dovrebbe andare:))))) fammi sapere se funziona:)))

  23. lilasmile · novembre 14, 2014

    Fai bene a scrivere così..gli Uomini che piangono sono con la U maiuscola! 🙂

    • Carlo Galli · novembre 14, 2014

      Lo hai notato eh 😀
      :*

      • lilasmile · novembre 14, 2014

        Eccerto! A me non sfugge niente 😀
        buona serata Carlo :*

      • Carlo Galli · novembre 14, 2014

        Anche a te:**

  24. tamatoni · novembre 17, 2014

    hai scritto con grande bellezza una verità

  25. jalesh · novembre 18, 2014

    Grazie Carlo…<3 ❤ ❤ bisous

  26. paroleacapo · novembre 20, 2014

    L’ha ribloggato su cristina capodaglio.

  27. semprevento · novembre 22, 2014

    Menomale 🙂 …
    vento

  28. figliadellaterra · novembre 22, 2014

    Fantastico

  29. Enrico James Scano · dicembre 6, 2014

    Le persone che non si vergognano di piangere e di dirlo sono le migliori. Un saluto

  30. sherazade · dicembre 11, 2014

    anche le sonne piangono, dentro, un po’ come faccio io in questi momenti.

    sheragrazie 🙂

  31. sherazade · dicembre 11, 2014

    donne, donne, donne (nn sonne)

  32. WordAndPoetry © Annarita Borrelli · dicembre 16, 2014

    spesso dico a voce bassa: sono forte perché sono fragile …. è un mio aforisma, ti rispondo così 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...