Pensieri tra la gente

Nuvole grigie
si arrotolano sulle cime
dei pensieri,
l’eco della solitudine
torna costante
a colpire lo stomaco.
Chi è questa gente?
Amari sorrisi
che coprono i visi.
Chi è questa gente?
Mi chiedo da sempre
se saprebbero dirmelo.

Carlo Galli

Annunci

Che cosa c’è?

Che cosa c’è?
Cosa pensavi di trovare, in più?
Forse non vedi,
qui dentro sono solo io e me!
Continua a crederci,
credi che il mondo giri attorno a te,
ma l’alba nasce anche se piove,
anche se hai il diluvio dentro.
Che cosa c’è?
Sei caduta dal nido?
Qui fuori c’è il sole
ma hai perso quello interiore.
Ora cammina,
prova a camminare tu,
il sentiero lo trovi,
non serve una scia…
basta seguire la voglia di perdersi.

Carlo Galli

Gioco a dadi… con me stesso

Di notte,spesso,gioco a dadi.
Gioco solo.
Gioco in silenzio,nella penombra.
Il tempo passa,
i mozziconi si accumulano.
Ogni tiro è una combinazione.
Ogni tiro è un caso.
Come me.
Come questa stanza.
Come tutto quello che c’è
fuori dalla finestra.
Con una mano sono un vincente.
Con l’altra sono un perdente.
Non c’è una regola,
è il caso.
Come me.
Come questa stanza.
Come tutto lì fuori.
Un caso dai mille nomi
inventati dagli uomini.

Carlo Galli

Non riesco a piangere

Non riesco a piangere
tanto è il vuoto dentro,
scende buio senza fondo
e lascia spazio alla vertigine.
Un bambino si nasconde
dietro espressioni consumate,
son finite le illusioni,
le caramelle già scartate.
Dove sei piccolo mio,
t’ho perduto troppo presto,
ti prego indicami la via
verso l’isola perfetta.
Troppe onde, troppo vento,
questo niente mi inabissa,
ci sarà un pezzo di terra
per tornare a camminare?

Carlo Galli

Carlo Galli