Gioco a dadi… con me stesso

Di notte,spesso,gioco a dadi.
Gioco solo.
Gioco in silenzio,nella penombra.
Il tempo passa,
i mozziconi si accumulano.
Ogni tiro è una combinazione.
Ogni tiro è un caso.
Come me.
Come questa stanza.
Come tutto quello che c’è
fuori dalla finestra.
Con una mano sono un vincente.
Con l’altra sono un perdente.
Non c’è una regola,
è il caso.
Come me.
Come questa stanza.
Come tutto lì fuori.
Un caso dai mille nomi
inventati dagli uomini.

Carlo Galli

Annunci

38 comments

  1. tachimio · aprile 14, 2015

    Mi è piaciuta molto. Bravo Carlo. Un abbraccio. Isabella

  2. Patrizia M. · aprile 14, 2015

    Un gioco pericoloso, si vince e si perde, ma potrebbe anche portare a rischiare troppo di se stessi:
    Molto bella, complimenti Carlo.
    Serena notte, Pat

  3. Laura · aprile 14, 2015

    E’ molto bella Carlo, un abbraccio e buonanotte, 🙂

  4. caterina rotondi · aprile 14, 2015

    Già caro Carlo,con una mano vinciamo e con l”altra perdiamo….e già qualcosa:))Mi piace molto.
    Caterina

  5. colpoditacco · aprile 14, 2015

    Non hai nemmeno un amichetto per giocare..? 😦
    Nella vita, come nei dadi è solo questione di fortuna… (oddiooo che banalità ho scritto)

  6. jalesh · aprile 14, 2015

    La vita è come un tiro ai dadi, il caso ti fa vincere o perdere. Splendida metafora complimenti bravissimo. Bisous

  7. Do · aprile 15, 2015

    Più andiamo avanti e più il caos si assottiglia…

  8. newwhitebear · aprile 15, 2015

    La notte è fatta per dormire o altro, non per giocare a dadi. Vince sempre il letto. 😀

  9. fulvialuna1 · aprile 15, 2015

    Spesso il caso è padrone della nostra vita, possiamo tirare i dadi, mai daranno ciò che volgiamo, a meno che non siamo disposti a barare anche con noi stessi.

  10. Anna · aprile 16, 2015

    In effetti anche per me la notte è fatta per dormire, per riposare. Capita anche che la notte si annoi e ci cerchi per giocare con noi 😦 🙂

  11. mangiasogni · aprile 16, 2015

    la vita è un intreccio d’anime, è un’autrice di straordinarie storie d’amore, è una dispensatrice di sogni, ma niente accade per caso sotto questo cielo. Se riesci a guardare oltre i confini cementificati e ben strutturati della tua razionalità; prova a sentirla questa vita, a respirarla, a bramarla e a vederla con il cuore e la mente di un bambino, di un innamorato o di un folle artista, e la apprezzerai come se fosse una raffinata e colta dama del settecento in cerca di un cavaliere nobile di cuore per il gran ballo alla corte dei sogni, delle idee e delle visioni che cambiano in meglio il senso delle cose. Un abbraccio Carlo 🙂

  12. lilasmile · aprile 16, 2015

    Il caso a volte tira brutti scherzi. Un abbraccio Carlo! 🙂

  13. lezzy · aprile 17, 2015

    Touchèz
    …mi ci vedo, eccome ( dentro le tue righe) !! Sostituisci i dadi con il backgammom e siamo pari 😉
    Muy lindo, Carlito 😛

  14. liveeread · aprile 17, 2015

    BellissimA!!!

  15. Trutzy · aprile 17, 2015

    Ciao, di notte diventi fatalista!

  16. rubino · aprile 19, 2015

    Vorrei per una volta avere un paio di dadi truccati, per una volta almeno sarei vincente. Bacio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...