Che cosa c’è?

Che cosa c’è?
Cosa pensavi di trovare, in più?
Forse non vedi,
qui dentro sono solo io e me!
Continua a crederci,
credi che il mondo giri attorno a te,
ma l’alba nasce anche se piove,
anche se hai il diluvio dentro.
Che cosa c’è?
Sei caduta dal nido?
Qui fuori c’è il sole
ma hai perso quello interiore.
Ora cammina,
prova a camminare tu,
il sentiero lo trovi,
non serve una scia…
basta seguire la voglia di perdersi.

Carlo Galli

Annunci

36 comments

  1. Annù · aprile 24, 2015

    fantastico 🙂 mi fa venire i brividi.

  2. chezliza · aprile 24, 2015

    Mon cher..meravilleuse…

  3. mairitombako · aprile 24, 2015


    un caffe ..
    meravigliosa la pesia..complimenti caro

  4. vincenza63 · aprile 24, 2015

    Perdersi e scivolare via, bel modo.

  5. Stella · aprile 24, 2015

    🙂

  6. jalesh · aprile 24, 2015

    Splendido ❤

  7. Stella · aprile 24, 2015

    😀

  8. mangiasogni · aprile 24, 2015

    L’ha ribloggato su pensiero puro e libero.

  9. semprecarla · aprile 24, 2015

    Sei un meraviglioso viaggiatore tra i sentieri dell’anima …. 👍

  10. Tiferett · aprile 24, 2015

    Ottimo lavoro, questo è il Carlo che apprezzo maggiormente.

  11. Patrizia M. · aprile 24, 2015

    Perdersi e lasciare tutto alle spalle, perdersi per ritrovare se stessi!!
    Bellissima. Ciao, Pat

  12. fulvialuna1 · aprile 24, 2015

    “…ma l’alba nasce anche se piove,/anche se hai il diluvio dentro….” stupende.
    A volte bisogna perdersi per ritrovare….

  13. Laura · aprile 24, 2015

    Bellissimo, un bacione e buon weekend, 🙂

  14. newwhitebear · aprile 25, 2015

    Una poesia intensa e forte. Un monito a camminare con le proprie gambe, a prendersi le proprie responsabilità
    Complimenti

  15. Elena Borrelli · aprile 26, 2015

    Bella 🙂
    Ti ho nominata per il liebster award!!
    spero che ti faccia piacere 🙂 Un bacione

  16. Elena Borrelli · aprile 27, 2015

    Ops ho scritto nominata ahhaha

  17. tachimio · aprile 30, 2015

    …anche se hai il diluvio dentro, l’alba nasce anche se piove…” Una verità grande caro Carlo. Bravo. Isabella

  18. lilasmile · maggio 1, 2015

    Mi ero persa questa perla di bellezza. Che bello questo cercare il sole interiore e quella voglia di volersi perdere…

  19. bigetto · maggio 22, 2015

    mentre leggevo questi tuoi versi, mi accompagnava il suono…. sembrava che cantassi….suono di una canzone…. che strano….. certo che poesie e canzoni hanno spesso una base comune….mah…. buon pomeriggio…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...