Era una puttana

Era una puttana.
E probabilmente lo è ancora.
I miei conti li ho sempre pagati, anche se poi, il prezzo più alto è stato vederla partire.
L’ultima volta non ha voluto niente, diceva in continuazione grazie perché con me non si sentiva una puttana.
Ma poi mi ricordava che lo era.
E io pagavo l’illusione che anche l’amore si potesse comprare.
Mi sbagliavo.
Compravo il suo corpo credendo di possedere almeno una briciola del suo cuore.
Compravo la sua carne per sentire che possedevo qualcosa.
Compravo il suo sapore per cancellare l’amaro della solitudine, retrogusto costante dopo cene a base di niente.

Carlo Galli

Annunci

44 comments

  1. Un Artista Minimalista · luglio 5, 2015

    Bello

  2. marcello..... laura · luglio 5, 2015

    la ripubblico da me……e sai…a modo mio…..
    ci metto pure la musica

  3. sherazade · luglio 5, 2015

    Puritana ha un significato chiaro Dall inizio. Si vende e si compra un tanto a tariffa.
    Amore e consolazione nn sono contemplati se nn nell agiografia della Puttana misericordiosa.
    Sherahchebelcalduccio

  4. Viaggiando con Bea · luglio 5, 2015

    Bella

  5. fulvialuna1 · luglio 5, 2015

    Mi fa sentire una certa amarezza….Bella però, la chiusa è molto incisiva.

  6. Gitti · luglio 5, 2015

    E’che la bellezza fai fatica a lasciarla andare.
    (pieno,unpezzopieno.dettopiano.)

    • Carlo Galli · luglio 5, 2015

      Un bacione:)))

      • ginevra · luglio 5, 2015

        A Gitti? Buongustaio.

  7. colpoditacco · luglio 5, 2015

    È triste però… bella, ma triste… 😦

    • Carlo Galli · luglio 5, 2015

      🙂

      • colpoditacco · luglio 5, 2015

        Comunque è un po’ un cliché… il poeta e la prostituta. Fa tanto Baudelaire 😉

      • Carlo Galli · luglio 5, 2015

        Hai sbagliato… le prostitute… LE hahahah

      • colpoditacco · luglio 5, 2015

        Vabbé è uguale! Cambia poco…

  8. ginevra · luglio 5, 2015

    Viva le puttane, Carlo. E le poesie che sempre ispirano.
    Bravó poeta.

    • Carlo Galli · luglio 5, 2015

      Ho un feeling particolar con le ragazze di strada hahaha

  9. kalosf · luglio 5, 2015

    Potente. Come sempre.

  10. tachimio · luglio 5, 2015

    Bravissimo Carlo. Un abbraccio. Isabella

  11. Assunta Ghidini · luglio 6, 2015

    Dear Charl,
    non sempre è chiara la sorgente a cui vogliamo bere,
    l’illusione del possesso ci fa scoprire che tutto ci sfugge:
    il tempo, i beni materiali e i piaceri sensuali.

    Se fosse così semplice cogliere l’amore
    come un fiore, non nascerebbero nella tua mente
    tutte le tue belle parole.
    Hai un’anima densa di ricchezza:
    di ciò dovresti sorridere e godere!

    A presto,
    Assunta.

  12. boscia.mara · luglio 6, 2015

    Interessante punto di vista! 😉

  13. Trutzy · luglio 6, 2015

    Ogni giorno vengo a conoscenza di rapporti economici dietro storie d’amore, ci pensavo 2 giorni fa.

  14. newwhitebear · luglio 6, 2015

    L’amore mercenario, la mercificazione dei corpi sono esattamente quelli che hai descritto nella poesia

  15. maryho8 · luglio 7, 2015

    Ti ho nominato per il Liebster Award 😉 https://maryho8.wordpress.com/2015/07/07/liebster-award-2/

  16. L'Internettuale · luglio 12, 2015

    Ottima davvero, ti voglio seguire!

    • Carlo Galli · luglio 12, 2015

      Benvenuto:)

      • L'Internettuale · luglio 12, 2015

        Grazie mille a te!

  17. psychologistmimi · luglio 20, 2015

    me encanto muchisimo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...