La vita che cambia

E poi la vita cambia,
anche se tu non sei pronto a cambiare…
E non si sta più bene nella propria pelle,
vien voglia di strapparsela con le unghie,
schiavi degli eventi che distruggono le certezze…
Ci si mimetizza,
ci si maschera,
ed alla fine è la vita che ci cambia…
E noi la lasciamo fare,
cediamo a lei ,
ci lasciamo plasmare
per cercare di allontanare la morte…
Codarda sopravvivenza.

Carlo Galli

Annunci

37 comments

  1. kalosf · novembre 16, 2015

    Codarda e necessaria….

  2. memoriedalpo · novembre 16, 2015

    bisogna essere dei gran camaleonti a volte

  3. sherazade · novembre 16, 2015

    Forse dovremmo invece cambiare la nostra vita! Cambiare noi stessi e le angolature spigolose che respingono .
    Aprirci, ascoltare ed accogliete!
    Sheraconunabbraccio

  4. sherazade · novembre 16, 2015
  5. Trilce · novembre 16, 2015

    la vita è insidiosa.

  6. colpoditacco · novembre 16, 2015

    Io ho iniziato dal colore dei capelli… poi il resto

  7. sophiafifi · novembre 16, 2015

    Apprezzo la cruda semplicità del tuo stile, anch’io sto affrontando il tema del cambiamento (divenire)

  8. A. questo è il mio nome · novembre 16, 2015

    Cambia, e se non ti piace più la piega che ha preso?! Te la tieni!!
    Grande il mio dottore, mi ha risposto così. La fai funzionare mi ha detto, funzionava prima funzionerà anche dopo! Nel mentre soffro e basta!

  9. newwhitebear · novembre 16, 2015

    La vita cambia e noi possiamo far poco a modificarla a nostro piacimento.

  10. telipinu · novembre 16, 2015

    in quello che scrivi trovo sempre molta sincerità, semplicità e universalità… e questo mi piace… molto 🙂

  11. jalesh · novembre 16, 2015

    C’es ta la veritè. formidable bisous

  12. Laura · novembre 16, 2015

    E’ sempre un piacere leggerti, un abbraccio grande, 🙂

  13. passoinindia · novembre 16, 2015

    Il cambiamento è crescita. Spesso mi dico questo per sopportarlo.

  14. alessialia · novembre 20, 2015

    uè gangster! eh certe volte scrivi delle cose spiazzanti proprio…
    i cambiamenti ci sono e dobbiamo assecondarli, se non sono dipesi da noi… ma a volte fare da spettatori non serve a nulla, ma si deve sntrare dentro la scena da protagonista!

    • Carlo Galli · novembre 20, 2015

      Ale buongiorno :*

      • alessialia · novembre 20, 2015

        giorno! ma che strana sta cosa saltare qua e la! comunque davvero davvero hai scritto una bella riflessione, e sono anche convinta del commento che ti ho fatto!

      • Carlo Galli · novembre 20, 2015

        Mi fa immenso piacere

      • alessialia · novembre 20, 2015

        buona giornata!

      • Carlo Galli · novembre 20, 2015

        A te 🙂

  15. tachimio · novembre 20, 2015

    Ehilà Carlo sempre in forma eh ? E chissà poi che il cambiamento non sia in meglio…Ciao, buon pomeriggio. Isabella

  16. luli118961 · dicembre 25, 2015

    Buon Natale Carlo … come sempre le tue poesie sono magnifiche … Luli 🙂

  17. pattykor122 · febbraio 2, 2016

    Istinto di sopravvivenza…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...